.
Annunci online

Scempio alla Reggia di Caserta? Antonio de Core ha denunciato con la sua Arte il degrado
post pubblicato in diario, il 12 febbraio 2011


            


In risposta ad un articolo pubblicato nel suo editoriale dal collega Francesco Marino su Caserta Focus (che si riporta in basso) vorrei ricordare che c’è stato in passato un artista, l’indimenticato Antonio de Core, che in diversi sui quadri (come quello pubblicato) ha messo in evidenza il degrado rappresentato dalle scritte sulle statue. L’artista de Core a Caserta è stato un innovatore con questo suo modo di fare arte intesa come denuncia. La sua lezione è ancora attuale. La rappresentazione di quelle brutture serviva e serve ancora a scuotere gli animi, a creare quel senso di disgusto in coloro che le osservano non fine a se stesso. La sua era una denuncia dell’inciviltà dilagante di quelle persone che non rispettano le opere d’arte deturpandole appunto con scritte e graffiti. Il suo era altresì un invito ad intervenire da parte degli addetti ai lavori per far tornare la Reggia, che è il simbolo della città di Caserta e dell’intera provincia, agli splendori di un tempo.


                                
                     


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. "Antonio de Core"

permalink | inviato da Malas il 12/2/2011 alle 12:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia gennaio        marzo
calendario
adv